Media La moda ai tempi della tecnologia

/media/flashcomm?action=mediaview&context=normal&id=700
  • 3176
  • 0
Condividi
  • Admin
  • 712 media
  • Caricato 29 febbraio 2016

Dal prossimo 5 maggio il Costume Institute del Metropolitan Museum di New York ospiterà Manus x Machina - Fashion in an Age of Technology, una mostra sulla trasformazione della moda da artigianato a produzione in serie.
Un viaggio emozionante attraverso l'esposizione di 120 abiti, una selezione di grandi capi confezionati tra il 1880 e il 2015 provenienti sia dall’haute couture sia dal ready-to-wear, per “esplorare la dicotomia tra alta moda fatta a mano e i capi realizzati a macchina”, secondo le parole di Andrew Bolton, curatore dell’Anna Wintour Costume Center.
Dai tessuti plissettati di Issey Miyake alle goffrature di Karl Lagerfeld, dai cappelli luminosi di Hussein Chalayan all’inserimento di piume composite con Yves Saint Laurent, Manus x Machina mostrerà come le due realtà, apparentemente opposte, stiano in realtà arrivando ad avvicinarsi. E possano dialogare in un confronto tra tecniche di alta sartoria e innovazioni della produzione, come la stampa 3D, la maglieria circolare, la modellatura computerizzata, la laminazione, il taglio laser e la saldatura a ultrasuoni.
Il tema dell’esposizione sarà ripreso anche dal red carpet del MET Gala, l’evento più glamour dell’anno che inaugura la mostra e che quest’anno può contare sulla partnership inedita con Apple.
Tra gli ospiti attesi a Manus x Machina - Fashion in an Age of Technology, i più bei nomi del fashion circus, Nicolas Ghesquière, Karl Lagerfeld e Miuccia Prada su tutti.

http://www.metmuseum.org/exhibitions/listings/2016/manus-x-machina

Categorie: Eventi, Moda e stile
Mostra di più

Video CMS powered by ViMP (Professional) © 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010